•  
  •  
  • Home
  • /News
  • /Nuovi finanziamenti per il 2018 da Fondirigenti

Nuovi finanziamenti per il 2018 da Fondirigenti

Nuovi finanziamenti per il 2018 da Fondirigenti
Fondirigenti ha stanziato 10 milioni di euro per la realizzazione di piani formativi rivolti allo sviluppo della managerialità e della competitività nelle imprese.

 

Fondirigenti, tramite l’Avviso 2/2018, ha stanziato 10 milioni di euro per la realizzazione di piani formativi rivolti allo sviluppo della managerialità e della competitività nelle imprese. Ambiti di intervento:

1. Cyber security e Data Protection. Interventi finalizzati a fornire competenze per elaborare strategie di difesa, migliorare la gestione e la prevenzione del rischio connessa alle infrastrutture tecnologiche e alla gestione dei dati aziendali.

2. Digitalizzazione dei processi organizzativi e/o produttivi. Interventi finalizzati a fornire competenze per favorire la trasformazione digitale dei processi organizzativi e/o produttivi (supply chain management; digital manufacturing; lean manufacturing; robotica; internet of things; cloud computing, big data).

3. Internazionalizzazione. Interventi finalizzati a fornire competenze per avviare, migliorare o implementare processi di internazionalizzazione (individuazione di nuovi partner commerciali e/o mercati; apertura di sedi all’estero; reti vendita; promozione del marchio; e-commerce; marketing e digital marketing).

4. Credito, sostenibilità e investimenti. Interventi finalizzati a fornire competenze per agevolare l’accesso a differenti fonti per l’investimento, per comunicare in modo efficace il valore aziendale e investire nelle strategie ESG (business planning; gestione dei rapporti con il sistema bancario; strumenti di finanziamento; marchi, brevetti; progettazione e realizzazione di un sistema di gestione; welfare; green marketing).

5. Project management per la gestione dell’innovazione. Interventi finalizzati a fornire competenze in ambito di project management per supportare innovazioni del processo/prodotto o cambiamenti organizzativi (certificazione PMI-PMP; tecniche e metodologie; gestione tempi/costi; documentazione e reportistica; rischi e opportunità di progetto).

Ai fini dell’ammissione al finanziamento, saranno esclusi interventi formativi che non siano collegabili ai suddetti temi e interventi per conformarsi alla normativa nazionale in materia di formazione obbligatoria.

Destinatari. I Beneficiari degli interventi formativi, nonché beneficiari del finanziamento, sono le imprese aderenti a Fondirigenti che, al momento della presentazione del Piano formativo, risultino con lo stato di “attive” secondo l’anagrafica INPS acquisita dal Fondo. Sono inoltre ammesse le Grandi imprese che, al momento della presentazione del Piano, abbiano sul proprio conto formazione un saldo disponibile inferiore a 15.000 euro. I destinatari degli interventi formativi sono i dirigenti occupati presso le aziende aderenti a Fondirigenti

Aspetti economici. Il valore massimo dei piani formativi candidabili è di 15.000 € e si potrà opzionare fra due regimi di aiuti:

  • Regolamento (UE) n. 1407 del 18 dicembre 2013 relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato agli Aiuti d’importanza minore de minimis;
  • Regolamento (UE) n. 651/2014 del 17 giugno 2014 che dichiara alcune categorie di Aiuti compatibili con il mercato comune in applicazione degli articoli 107 e 108 del Trattato (Regolamento generale di esenzione per categoria).

Termini per la presentazione. Le domande relative i piani formativi potranno essere presentate sino al 15 febbraio 2018 (ore 13); si ricorda che non ha alcuna valenza la data di candidatura, bensì la qualità del progetto. Relativamente alla raccolta fabbisogni formativi vi chiediamo di segnalarci un eventuale interesse non oltre la data del 19/01/2018.

Si tratta di un’importante opportunità per investire sulla propria formazione aziendale e Cisita Parma è da subito a disposizione delle Aziende per condividere l’analisi dei fabbisogni oltre a progettare, redigere, presentare il piano formativo e la relativa richiesta di finanziamento nei tempi necessari, nonché per le successive fasi di gestione e rendicontazione dei progetti.

Per informazioni: Marco Notari (Tel.: 0521.226500).