•  
  •  
  • Home
  • /News
  • /Fondimpresa: ancora attivo l’Avviso 1/2019 in favore dell’innovazione digitale e/o tecnologica

Fondimpresa: ancora attivo l’Avviso 1/2019 in favore dell’innovazione digitale e/o tecnologica

Per le Aziende aderenti, Fondimpresa finanzia con 20 milioni di euro attività formative a sostegno dell’innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo, sviluppate in piani formativi sia di carattere aziendale sia interaziendale.

Fondimpresa: ancora attivo l’Avviso 1/2019 in favore dell’innovazione digitale e/o tecnologica

Con l’Avviso n. 1/2019 “Formazione a sostegno dell’innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo nelle imprese aderenti”, Fondimpresa finanzia piani condivisi per la formazione dei lavoratori delle aziende aderenti al Fondo e impegnate in un progetto o un intervento di innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo, ovvero riguardante l’introduzione di nuovi prodotti e/o processi o un notevole miglioramento di quelli già esistenti e che richiedono, in una o più fasi della realizzazione e/o del trasferimento, la formazione del personale coinvolto.

Per essere candidabile e finanziabile, è necessario che il piano formativo contempli il coinvolgimento complessivo di almeno 15 lavoratori dipendenti (minimo 1 per ogni azione formativa), apprendisti compresi.

Lo stesso piano formativo deve prevedere un finanziamento minimo di euro 50.000,00 (cinquantamila) e massimo di euro 250.000,00 (duecentocinquantamila). Il finanziamento massimo del Conto di Sistema per singola impresa aderente (individuata tramite il codice fiscale), non può essere superiore a euro 100.000,00 (centomila), al netto dell’apporto del Conto Formazione dell’azienda stessa.

I piani formativi possono essere:
monoaziendali (solo PMI): il piano può riguardare esclusivamente un’azienda che rientra nella definizione comunitaria di PMI;
interaziendali (anche grandi imprese): in questo caso deve essere assicurata la partecipazione, in misura almeno pari al 20% del personale coinvolto nella formazione, di lavoratori dipendenti di PMI (sempre secondo la vigente definizione comunitaria).

Regime di aiuti. L’impresa beneficiaria dovrà scegliere tra:
De minimis: il contributo di Fondimpresa è pari al 100%, non è richiesta la dimostrazione del mancato reddito.
Aiuti di Stato alla formazione:
- contributo di Fondimpresa: PI 70%, MI 60%, GI 50%
- restante co-finanziamento privato dimostrato dall’impresa attraverso la dichiarazione di mancato reddito.

I partner del piano formativo devono essere le Università (pubbliche e private riconosciute) o Enti di ricerca soggetti alla vigilanza del MIUR, laboratori pubblici e privati inclusi nell’apposito albo del MIUR.

Il Piano verrà finanziato, salvo esaurimento delle risorse disponibili (20 milioni di euro), in caso di raggiungimento della soglia minima di punteggio.
Le candidature dei piani formativi potranno essere effettuate entro il 19/05/2020, data di chiusura dell’Avviso. Anche in considerazione del possibile rapido esaurimento delle risorse stanziate, Cisita Parma, Ente qualificato da Fondimpresa, è fin da subito a disposizione delle Aziende associate per ogni richiesta di informazioni e per espletare le attività necessarie per ottenere il contributo.

Per informazioni e approfondimenti, contattare direttamente il proprio referente di Cisita Parma, oppure Marco Notari, notari@cisita.parma.it, tel. 0521.226500.