•  
  •  
  • Home
  • /Aziende
  • /Fondimpresa – Avviso 1/2018 Ambiente e Territorio

Fondimpresa – Avviso 1/2018 Ambiente e Territorio

Fondimpresa – Avviso 1/2018 Ambiente e Territorio

 

Con il nuovo Avviso 1/2018 Fondimpresa prevede, per le proprie aziende aderenti, il finanziamento di Piani formativi condivisi interaziendali a valere sul Conto di Sistema, per la realizzazione di attività formative e di sviluppo delle competenze dei lavoratori nelle seguenti aree tematiche, connesse alla salvaguardia dell’ambiente e del territorio:

a) Prevenzione e mitigazione del rischio sismico.

b) Prevenzione e mitigazione del rischio idrogeologico.

c) Sostenibilità Ambientale, con riferimento alla formazione direttamente connessa alla gestione ambientale ed energetica delle aziende ed al loro rapporto con il territorio, i produttori e i consumatori, in particolare per quanto attiene a:

•      efficienza e risparmio energetico, uso di fonti integrative e rinnovabili, certificazione energetica;

•      innovazione ambientale di processo e di prodotto;

•      bilanci ambientali e miglioramento continuo delle prestazioni ambientali;

•      tecniche e metodologie in materia di carichi e impatti ambientali ed energetici.

 

AZIENDE DESTINATARIE

Le aree tematiche a) e b) sono rivolte esclusivamente alle imprese operanti nella filiera della prevenzione del rischio sismico e/o idrogeologico e specializzate in una o più delle seguenti attività: progettazione, verifica e collaudo, realizzazione impianti e/o strutture e relativa manutenzione, produzione di componenti e/o materiali, ricerca e sviluppo.

All’area tematica c) sono ammissibili tutte le imprese, a prescindere dalla filiera di appartenenza, che hanno esigenze formative direttamente connesse all’efficienza energetica, all’uso di fonti integrative e rinnovabili, ai materiali e alle soluzioni per la sostenibilità ambientale (gestione ambientale ed energetica in rapporto con il territorio, i produttori e i consumatori). Possono partecipare all’avviso sia le PMI sia le Grandi Imprese, nell’ambito di Piani interaziendali che prevedano il coinvolgimento minimo di 3 imprese beneficiarie e di 30 lavoratori (di cui almeno il 30% provenienti da PMI).

I contributi previsti dall’Avviso a valere sulle risorse del Conto di Sistema sono assoggettati ai regolamenti comunitari e le imprese nell’aderire al Piano possono optare fra: REGOLAMENTO (UE) N. 651/2014 (aiuti alla formazione) oppure REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 (aiuti “de minimis”).

 

PARTECIPANTI, AZIONI FORMATIVE, PERIODO DI PRESENTAZIONE E SVOLGIMENTO DEI PIANI

Alle azioni formative possono partecipare solamente i lavoratori dipendenti, compresi gli apprendisti (i lavoratori sospesi e posti in cassa integrazione o in contratto di solidarietà sono ammissibili solo con finalità di reinserimento esplicitata nell’Accordo di condivisione). La singola azione formativa può avere carattere aziendale o pluriaziendale, deve prevedere la partecipazione di almeno 4 lavoratori (riducibili a 2 solo in caso di prevalenza di metodologie formative di coaching/affiancamento) e deve avere una durata compresa fra min 8 ore e max 200 ore. Almeno il 50% delle ore formative del Piano deve essere dedicata ad azioni formative di livello avanzato o specialistico.

I Piani possono essere presentati a Fondimpresa a partire dalle ore 9.00 del 12 marzo 2018.

Tutte le azioni formative devono concludersi entro 12 mesi dalla data di approvazione del Piano.

Cisita Parma, Ente qualificato da Fondimpresa, è da subito a disposizione delle Aziende per condividere l’analisi dei fabbisogni oltre a progettare, redigere, presentare il piano formativo e la relativa richiesta di finanziamento nei tempi necessari, nonché per le successive fasi di gestione e rendicontazione dei progetti.

Per informazioni e approfondimenti: Marco Notari, notari@cisita.parma.it