•  
  •  
  • Home
  • /News
  • /Fondimpresa: nuovo Avviso 3/2019 in favore delle Politiche Attive del Lavoro

Fondimpresa: nuovo Avviso 3/2019 in favore delle Politiche Attive del Lavoro

Per le Aziende aderenti, Fondimpresa finanzia con 5.000.000,00 di euro interventi sperimentali per la realizzazione di piani formativi finalizzati all’acquisizione di abilità e competenze che favoriscano la crescita professionale e l’occupabilità dei lavoratori.

Fondimpresa: nuovo Avviso 3/2019 in favore delle Politiche Attive del Lavoro

Con il nuovo Avviso n. 3/2019 “Politiche Attive”, Fondimpresa finanzia piani formativi che si pongono l’obiettivo di riqualificare figure già presenti in azienda oppure di formare figure da inserire nell’organico aziendale.

Nel dettaglio, i piani formativi devono essere riconducibili a uno dei seguenti ambiti:

Ambito A) Formazione orientativa e/o volta alla qualificazione/ riqualificazione dei lavoratori e/o all’aggiornamento delle competenze (importo stanziato 3.500.000,00 euro), finalizzata al reimpiego o a un più proficuo utilizzo dei lavoratori, anche in cassa integrazione straordinaria. Tale opportunità è rivolta solo alle imprese che sono dislocate in aree di crisi (aree di crisi complesse o non complesse come definite dal MISE; nel territorio parmense si tratta dei Comuni di Albareto, Bardi, Bedonia, Berceto, Borgo Val di Taro, Compiano, Tornolo e Valmozzola).
Numero minimo di partecipanti: 8.
Durata delle azioni formative: minimo 40 ore, massimo 120 ore.
Titolarità del piano formativo: sia imprese aderenti al fondo, sia soggetti qualificati da Fondimpresa.

Ambito B) Formazione finalizzata alla qualificazione di persone disoccupate o inoccupate (importo stanziato 1.500.000,00 euro), per le aziende che hanno fabbisogni relativi a figure professionali difficilmente reperibili.
Numero minimo di partecipanti: 6; le imprese aderenti dovranno garantire l’assunzione di almeno il 70% dei partecipanti.
Durata delle azioni formative: minimo 100 ore, massimo 200 ore. In funzione del profilo professionale formato, è possibile prevedere l’estensione della singola attività formativa fino a 320 ore. È prevista l’applicazione del sistema di certificazione regionale in funzione del profilo prescelto.
Titolarità del piano formativo: solo imprese aderenti al fondo.

I piani formativi possono essere monoaziendali (riservati esclusivamente ad aziende che rientrano nella definizione comunitaria di PMI), oppure interaziendali (rivolti sia a PMI sia a Grandi Imprese).

Regime di aiuti. L’impresa beneficiaria dovrà scegliere tra:
De minimis: il contributo di Fondimpresa è pari al 100%, non è richiesta la dimostrazione del mancato reddito.
Aiuti di Stato alla formazione:
- contributo di Fondimpresa: PI 70%, MI 60%, GI 50%
- restante co-finanziamento privato dimostrato dall’impresa attraverso la dichiarazione di mancato reddito.

Le candidature dei piani formativi potranno essere effettuate a partire dal 24/02/2020 e sino al 31/12/2020 (salvo esaurimento delle risorse disponibili).
Anche in considerazione del possibile rapido esaurimento delle risorse stanziate, Cisita Parma, Ente qualificato da Fondimpresa, è fin da subito a disposizione delle Aziende associate per ogni richiesta di informazioni e per espletare le attività necessarie per ottenere il contributo.

Per informazioni e approfondimenti, contattare direttamente il proprio referente di Cisita Parma, oppure Marco Notari, notari@cisita.parma.it, tel. 0521.226500.