•  
  •  

Progetto Erasmus+ KA2 “D.E.L.T.A.”

D.E.L.T.A. “Drones: Experiential Learning and new Training Assets”

 

Il progetto

Il Progetto DELTA è stato approvato tra i progetti finanziati dall’Unione Europea nell’ambito dell’Azione Chiave 2 “Partenariati Strategici” del programma Erasmus+.
Grazie al Progetto DELTA, un partenariato composto da 10 organismi europei guidati da Cisita Parma srl, collaborerà per 30 mesi, a partire dal mese di Dicembre 2016, alla progettazione e sviluppo di droni inoffensivi per finalità didattiche sperimentali.

Il progetto è dedicato non solo alla Progettazione, Sviluppo e Produzione di 5 Droni inoffensivi (uno per scuola sperimentatrice), ma soprattutto allo sviluppo in forma di OER – Risorse Didattiche Aperte (Open Educational Resources) di programmi didattici teacher-led per integrare/rafforzare l’insegnamento e l’apprendimento delle discipline STEM mediante l’utilizzo della tecnologia dei droni come strumento didattico innovativo.
I programmi didattici (Training Programme), elaborati dai docenti, dovranno sviluppare ambienti di lavoro organizzati secondo la logica del Work-based learning, in modo che le attività vengano svolte in modalità project-work gestite dagli alunni (pupil-led), nel modo più autonomo possibile da parte degli studenti per facilitare l’autoapprendimento, l’autovalutazione e il rafforzamento della motivazione allo studio.
Il presupposto teorico è quello costruttivista basato sull’apprendimento situato nell’ambito di attività.

Si prevedono ricadute su soggetti multipli – studenti, docenti, aziende professionisti-, all’interno del territorio ma anche in ambito internazionale, e a più livelli, grazie all’interdisciplinarietà del progetto e alla varietà dei partner coinvolti.
Gli impatti desiderati sono:
- Rafforzamento di competenze STEM negli studenti per evitare abbandono scolastico e innalzare la literacy matematico – scientifica dei diplomati
- Sviluppo di competenze tecnico-professionali per rafforzare l’occupabilità in uscita degli studenti
Project number: 2015-1-IT01-KA202-005374
- Rafforzamento delle relazioni di scambio scuola/azienda, grazie alla co-progettazione di ambienti di lavoro adatti alle sperimentazioni sui droni
- Sviluppo di programmi didattici per la progettazione di percorsi di apprendimento in alternanza scuola/lavoro e in apprendistato

La compagine, guidata da Cisita Parma, ente di formazione dell’Unione Parmense degli Industriale esperto di processi educativi formativi per giovani e adulti, sarà composta da 2 Istituti Scolastici della Provincia di Parma, l’IISS “A. Berenini” di Fidenza e l’IISS “C.E. Gadda” di Fornovo, e dall’IIS “A. Ferrari” di Maranello (MO). A completare il partenariato italiano è l’azienda AeroDron di Parma, start up di recente nascita, completamente dedicata allo sviluppo e gestione dei SAPR – Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto, a scopo civile, industriale e per la Pubblica Amministrazione.
A livello internazionale, saranno coinvolti altri 3 paesi dell’area sud-est europea: Spagna, Portogallo e Romania. Spagna e Romania contribuiranno con due scuole sperimentatrici – il Liceul de Informatica “Grigore Moisil” di Iasi, Romania, e il Centro di Formazione Professionale “Corona de Aragón” di Saragozza, Spagna -, e due business partners del ramo ingegneristico, specializzati sui droni – il Centro di Ricerca Aitiip di Saragozza e l’azienda Ludor Engineering di Iasi, mentre l’Università di Porto, Portogallo, metterà al servizio del partenariato le proprie competenze nell’ambito del Controllo Qualità e Disseminazione dei risultati di progetto.

Per informazioni: Serena Gerboni

INVITO – Kick off Meeting – 14 e 15 dicembre 2016